Aristocrazia britannica

Tree730x306

L’aristocrazia è considerata la classe più elevata nella società al di sotto del monarca, che ha personalmente concesso questi titoli. In precedenza, i titoli trasmessi privilegi feudali e legale, e in nessun altro paese in Europa ha gli aristocratici danno tanta influenza e tenere tanti privilegi come in Scozia.L’aristocrazia britannica è costituito da due entità, el pari e la piccola nobiltà. La nobiltà si compone di cinque gradi in ordine decrescente di gerarchia: duca, marchese, conte, visconte e barone, ei membri pari titolate.

Il resto della nobiltà si riferisce a come la piccola nobilità. Baronetti, cavalieri, signori e lords-of-the-manor sono tutti i possessori di titoli ereditari, e pur non essendo coetanei che costituiscono la nobiltà terriera, che è la più bassa aristocrazia britannica.

Il conferimento dei titoli in Scozia è fondamentalmente diversa da cessione di titoli in Inghilterra. Titoli in inglese sono i titoli di nobiltà, appartenente alla nobiltà e dando i privilegi di legge, ad esempio il diritto di tenere alcuni uffici, come quelli della House of Lords. Titoli scozzesi, d’altra parte, sono feudale, tradizionalmente implica un collegamento alla proprietà della terra.

Per questo motivo i titoli nobiliari inglesi non possono essere acquistati, tranne il signore-of-the-maniero titolo, mentre i titoli scozzesi sono trasferibili, purché siano venduti insieme con la terra. Oltre al titolo di Laird è anche possibile acquistare i titoli feudali del barone e conte (anche se in una fascia di prezzo completamente diverso e non forniti da Native Woods Preservation Ltd).

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail